Storie delle famiglie

13/02/2017

Matei, Emilia e la cura dell’amicizia

Matei, Emilia e la cura dell’amicizia

Se lo chiedete a Matei – sapesse già parlare – risponderebbe che, per lui, l’importante è stare con mamma e papà. Se lo chiedete a mamma Emilia vi dirà senza esitazioni che il bello è stare in mezzo agli altri: “Ho bisogno della gente, a me piace stare con la gente, specialmente in questo momento”. Sono le due facce dell’esperienza in Casa Ronald: dalla parte dei bambini e anche dei genitori. “Le cure sono la prima cosa che hanno aiutato il nostro bambino, la casa aiuta anche me perché qui c’è una bella grande famiglia”. Questa “grande famiglia” ha accolto la “piccola” famiglia di Emilia, rumena di origine e ormai veronese per residenza, con il suo bellissimo Matei, un anno e mezzo, ultimo di 4 fratellini nati da un altro papà, che qui trascorre la lunga convalescenza dopo un delicato trapianto. Per lui e sua madre arrivare a Casa Ronald Brescia è stata una vera sorpresa, molto piacevole: “La cosa che non avrei mai pensato di trovare è l’amicizia tra le famiglie. Sì, sapevo che mi offrivano una casa con tante accortezze e che avrei trovato grande disponibilità da parte dello staff, ma non pensavo di trovare questa bella accoglienza, quest’amicizia, questi bei momenti, queste condivisioni e anche queste risate”. Il calore vero di nuovi amici che diventano quasi dei nuovi familiari, asserisce lei, e riempiono la distanza che c’è fra loro e il resto della famiglia lontana. E se poi chiedete quale ricordo, su tutti, porterà a casa, Emilia non ha dubbi: “I pranzi in giardino con tutte le altre famiglie sono bellissimi, ti lasciano dei gran bei ricordi nel cuore. Con il piccolo Matei siamo spesso noi due soli: ritrovarci con le altre famiglie fa dimenticare i pensieri legati alla malattia, e sembra quasi di vivere una vita normale”. Allora è questo il miglior augurio che possiamo rivolgere a Matei e alla sua famiglia, di proseguire in una bella vita... normale.

Condividi la storia

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere newsletter.*

Controlla i campi obbligatori

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Articoli correlati

La zia di Casa Ronald Brescia

Storie delle famiglie

La zia di Casa Ronald Brescia

Storia della zia Rosa, ospite di Casa Ronald Brescia

Leggi la storia
Fondazione Ronald arriva a Milano

Storie delle famiglie

A Casa come a casa

La storia di Chiara, mamma di Sofia e Viola, ospiti di Casa Ronald Firenze.

Leggi la storia
Quel “pezzetto” del nostro cuore

Storie delle famiglie

Quel “pezzetto” del nostro cuore

Storia di Vito, papà di Leonardo e ospite a Casa Ronald Bellosguardo

Leggi la storia
Da una grande famiglia a una molto più grande

Storie delle famiglie

Da una grande famiglia a una molto più grande

Storia di Roberta, mamma di Nicolò e ospite a Casa Ronald Bellosguardo

Leggi la storia
Qui, sorridono sempre tutti

Storie delle famiglie

«Qui, sorridono sempre tutti»

Storia di Nerea, ospite a Casa Ronald Bellosguardo

Leggi la storia
Questa casa è davvero unica

Storie delle famiglie

Questa casa è davvero unica

Storia di Olga e del piccolo Svjatoslav, ospiti a Casa Ronald Palidoro

Leggi la storia
Ecco come nascono i legami di cuore

Storie delle famiglie

Ecco come nascono i legami di cuore

Storia di Atidzhe, mamma di Volkan e Koray

Leggi la storia
Riunirsi e rinascere

Storie delle famiglie

Riunirsi e rinascere

Storia di Elsaid, papà di Ahmed

Leggi la storia
Una riunione di famiglia

Storie delle famiglie

Una riunione di famiglia

Storia di Mildred, mamma di Samuel

Leggi la storia
L' unione fa la forza

Storie delle famiglie

L' unione fa la forza

Storia di Adelina, mamma di Agostino e Rita

Leggi la storia
La cicogna arriva a casa Ronald

Storie delle famiglie

La cicogna arriva a casa Ronald

Storia di Consuelo, neomamma di Rachele

Leggi la storia
Correre fa bene

Storie delle famiglie

Correre fa bene

Ciaooo! Sono Luis Fernando, ho nove anni e vengo dal Venezuela. Casa Ronald è la mia...

Leggi la storia
Oroscopo dei gemelli

Storie delle famiglie

L' Oroscopo dei gemelli

È l’ultimo dell’anno e mamma Deborah si ferma a fare un bilancio del 2017, con un augurio: che non si ripeta nel 2018.

Leggi la storia
Se un giorno, in ospedale, una visita...

Storie delle famiglie

Se un giorno, in ospedale, una visita...

La salute di sua figlia sembrava abbandonata a se stessa, ma quel giorno in ospedale c’era una visita, e non era la visita di un medico.

Leggi la storia
Eleonora e la spinta invisibile.

Storie delle famiglie

Eleonora e la spinta invisibile

Eleonora, 5 anni, segnati da terapie e controlli. Ma i genitori riescono a trovare un “qualcosa” che dà loro la forza per proseguire la battaglia. Un po’ per caso.

Leggi la storia
Chi semina affetto raccoglie amicizia.

Storie delle famiglie

Chi semina affetto raccoglie amicizia

Cosa accade in un piccolo borgo, se due genitori hanno una figlia in difficoltà? Lo hanno scoperto Sara e Alfredo, con la piccola Lucia.

Leggi la storia
Ospedale “Sliding Doors

Storie delle famiglie

Ospedale “Sliding Doors"

4 interventi in pochi mesi, dentro e fuori dall’ospedale, vite stravolte nella famiglia di Alice, ma un giorno una porta si apre...

Leggi la storia
Quello che non ti aspetti

Storie delle famiglie

Quello che non ti aspetti

Sorpresa e stupore illuminavano gli occhi di Roberto, quel giorno all’uscita dall’ospedale. Cosa c’era ad attenderlo dopo il trapianto?

Leggi la storia
Lo stesso giorno, in quello stesso ospedale

Storie delle famiglie

Lo stesso giorno, in quello stesso ospedale

Stesso luogo, stesso istante, stesse persone, ma stati d’animo opposti, entrambi giustificati. Quel giorno al pronto soccorso di Ancona.

Leggi la storia
Nel ruolo del padre

Storie delle famiglie

Nel ruolo del padre

Difficile essere papà quando al figlio 16enne arriva una diagnosi, che ti pone degli interrogativi.

Leggi la storia

Cosa puoi fare tu