Racconti dei volontari

30/11/2017

L’arte mette le differenze da parte

L’arte mette le differenze da parte.

Modellare creta e cartapesta per dare gioia, progettare figure per stimolare la creatività, pasticciare con le mani per unire culture lontane. Come una lingua che mette d’accordo tutti i bambini del mondo. Ma cosa c’entra la creta con la degenza in ospedale? Accade che, un bel giorno, a Casa Ronald Firenze, si presenta Sandro, ex artigiano-artista che per 25 anni ha realizzato professionalmente maschere di cartapesta a mano. Ora vuole mettere queste capacità al servizio dei bambini, ma a modo suo: “Cercavo un’occasione per realizzare una forma di volontariato particolare che avevo in testa e che mi assomigliasse: da “artista”, poco strutturata”. Da qui l’idea dei laboratori artistici per bambini. In Casa Ronald ha trovato gli spazi e la “folle energia” necessaria: “Lo staff è stato al mio fianco in tutti i modi possibili”. E cosa lo sorprende? “Che persone di nazionalità, cultura, caratteristiche fisiche diversissime trovino modo di superare, in un momento difficile, ogni differenza, come se si conoscessero da sempre.” E anche se la vivacità dei bambini a volte lo travolge, Sandro ha inondato Casa Ronald di colore.

Condividi la storia

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere newsletter.*

Controlla i campi obbligatori

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative e sui programmi in favore delle famiglie

Articoli correlati

Il mio appuntamento fisso

Racconti dei volontari

Il mio appuntamento fisso

Storia di Silvia, volontaria di Casa Ronald Brescia

Leggi la storia
Stare insieme aiuta

Racconti dei volontari

Stare insieme aiuta

Storia di Marilina, volontaria di Casa Ronald

Leggi la storia
La fortuna di insegnare

Racconti dei volontari

La fortuna di insegnare

Storia di Chiara, maestra di Casa Ronald

Leggi la storia
Arte di regalare un sorriso

Racconto dei volontari

L' arte di regalare un sorriso

Storia di Davide, Operatore del Sorriso di CRI Firenze

Leggi la storia
Vicino di casa, volontario per caso

Racconti dei volontari

Vicino di casa, volontario per caso

Gli antichi immaginavano il ‘caso’ come una dea tessitrice di fili. E un filo è quello che Federico ha trovato, per riannodarlo tutto fino a che...

Leggi la storia
Cintura nera di generosità

Racconti dei volontari

Cintura nera di generosità

Anche un duro come Alfredo, istruttore di karate, si intenerisce per un incontro così inatteso.

Leggi la storia
Volontario improvviso

Racconti dei volontari

Volontario all'improvviso

Il primo impatto lo ha subito colpito. Antonio non era preparato ma in pochi minuti ha capito e deciso.

Leggi la storia
Varcando quella soglia

Racconti dei volontari

Varcando quella soglia

Andava semplicemente a trovare un’amica, ma aprendo quella porta Elena ha trovato l’opposto di quanto si aspettava.

Leggi la storia
Mi ritorni in mente, 10 anni dopo

Racconti dei volontari

Mi ritorni in mente, 10 anni dopo

Vi capita a volte di ritrovare un pensiero sepolto nel cassetto della memoria 10 anni prima? È successo a Ivana. Ascoltiamola...

Leggi la storia
Pasquale e le casette della rinascita

Racconti dei volontari

Pasquale e le casette della rinascita

Come ogni piccola grande intuizione, quella di Pasquale avviene in un lampo, ma imprime una svolta...

Leggi la storia

Cosa puoi fare tu